Simona Vinci al Liceo con “La prima verità”

Foto incontro con Simona VinciNell’incantevole atrio del Liceo di Luino dedicato al poeta Vittorio Sereni, sabato 16 aprile, la scrittrice Simona Vinci ha presentato il suo ultimo libro “La prima verità”. L’incontro ha aperto la rassegna “La cultura fa il suo giro: letteratura, poesia e filosofia al Sereni”, organizzata in occasione del cinquantesimo anno di fondazione del Liceo e del trentennale dell’Associazione Amici del Liceo. Simona Vinci ha emotivamente coinvolto il pubblico presente, affrontando con profondità e delicatezza il tema conduttore del suo romanzo: la malattia mentale. Ispirandosi alla vicenda realmente accaduta dell’isola di Leros, un’isola manicomio dove a suo tempo un regime dittatoriale aveva deportato gli oppositori politici della Grecia, facendoli convivere con i malati di mente,  la scrittrice intesse una serie di storie con l’obiettivo di offrire un’opportunità di riscatto a coloro i quali sono stati abbandonati, reclusi e dimenticati. Tutto ciò che è s
critto non sarà infatti mai perduto. Costanti protagonisti delle opere della scrittrice sono i luoghi e i paesaggi, a partire dai quali nascono e si sviluppano le vicende umane. Non manca naturalmente l’esperienza personale: un lungo  percorso di analisi individuale alla ricerca di se stessa che emerge in quelli che la scrittrice definisce i passi  ironici del suo libro. Gli studenti Alessandro e Andrea Pioppo, rispettivamente al violino e alpianoforte, hanno magistralmente contribuito a rendere la presentazione  ancora più suggestiva